17

Caffè del Caravaggio

Ciao a tutti,

chi mi segue sui canali social sa benissimo che sono una coffee addicted, quindi all’invito di qualche giorno fa, da parte di un’amica ristoratrice ad una degustazione di caffè delle nuove cialde che ha acquistato per il suo Ristorante, non potevo assolutamente rinunciare.

L’appuntamento era per il pomeriggio, e mi presento da lei con un sorriso a 32 denti!!

La mia amica appena arrivo mi mostra la macchina del Caffè, ho notato immediatamente la facilità nel suo utilizzo a differenza di molte macchine professionali che per utilizzarle, molto spesso, serve una laurea in ingegneria!
Comodo soprattutto perché molto spesso in piccoli ristoranti non hanno sempre a disposizione baristi professionisti, di solito sono gli stessi camerieri che devono svolgere questa mansione a fine pranzo.

Dato che ero stata invitata per un assaggio della sua nuova linea di caffè, con un semplice tocco riesce a prepararmelo e in un battibaleno vengo raggiunta da un profumo irresistibile.

Le cialde che mi ha fatto degustare, perché dopo il primo assaggio non ho più smesso, sono a marchio Caffè del Caravaggio, del brand di Tenacta Group, una realtà industriale a cui fanno capo marchi simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo accomunati dall’impiego di tecnologie all’avanguardia.

La mia amica mi ha spiegato che il progetto è rivolto solo ai ristoratori e lo scopo dell’azienda è rendere il rituale del caffè un’esperienza gourmet, multisensoriale e indimenticabile. A tal proposito è stata creata una specifica Carta del Caffè, proprio come avviene con la carta dei vini, viene proposta la selezione delle cialde.

La perfezione della sua macinatura è controllata con strumenti innovativi. Ogni cialda del Caffe del Caravaggio viene pressato con un sistema che garantisce sempre lo stesso grado di pressatura, in modo che la qualità dell’espresso estratto sia sempre costante, indipendentemente da chi prepara il caffè. Inoltre, il caffè è macinato subito dopo essere stato torrefatto, poi viene sigillato in un’atmosfera controllata, questo per mantenere intatti freschezza, gusto e aroma fino al momento dell’apertura e estrazione.

Una selezione delle migliori monorigini di pura Arabica racchiusa in una cialda compostabile in quanto è realizzata in carta. Un prodotto di qualità eccellente con un pensiero rivolto all’ambiente; ritengo, infatti, che anche i piccoli gesti quotidiani sono necessari per un futuro migliore.

Caffè del Caravaggio sarà presente ad Host, a Milano dal 20 al 24 Ottobre, presso il padiglione 22 Stand R15: sarà l’occasione per conoscere da vicino il progetto Ho.re.ca.
#sceglilacialda
#sponsored
Buzzoole