dolcidolci con fecola di patatefecola di patatericette

Castagnole soffici – Ricetta di Carnevale

Periodo di Carnevale e cosa si fa se non le Castagnole ? Una ricetta tipica diffusa in tutta Italia, maggiormente nel Centro Italia.castagnole

La ricetta delle Castagnole è molto antica, pensate che è stato ritrovato un volume nell’Archivio Storico di Viterbo del Settecento in cui sono descritte ben quattro ricette di castagnole, di cui una aveva la cottura al forno. Questo significa che l’adattamento della sua cottura al forno non  è una cosa recente,  nel realizzare un dolce più leggero, ma è anch’essa una ricetta antica.

Nella tradizione del Carnevale le castagnole sono il vero simbolo di questa festa in tutto lo stivale.

La ricetta che vi propongo è quella che preparavo a casa con mia mamma fin da piccolina e mi divertivo con lei ha preparare queste palline. Si perchè le Castagnole le chiamavo le palline, forse perchè ero l’addetta a  prepararle.

Leggendo trai miei libri sulla mia regione, ho scovato questo proverbio Anconetano:

 

« Fenito Carnevà, fenito amore
fenito a fà la pachia da signore
fenito de stacià farina in fiore
fenito de magnà le castagnole »

 

Per la ricetta delle Castagnole con la Ricotta cliccate qui

 

 

 

Stampa ricetta o salva il file PDF
Castagnole soffici - Ricetta di Carnevale
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
castagnole
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
castagnole
Istruzioni
  1. In una ciotola capiente unite la farina, la fecola e lievito per dolci precedentemente setacciati. Aggiungete anche lo zucchero e le scorze grattugiate del limone e arancio. Fate un buco con il cucchiaio e aggiungete: il burro fuso, i tuorli e il liquore. Mescolate con un cucchiaio e inglobate la farina al centro. Appena i liquidi si saranno ben assorbiti impastate energicamente con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla e lasciatela riposare coperta dalla pellicola per alimenti per 20 minuti circa a temperatura ambiente.
  2. Trascorsi i 20 minuti riprendete il vostro impasto, appoggiatelo in un piano lavoro infarinato e formate dei cordoncini dello spessore di un paio di centimetri circa. Tagliate i cordoncini in pezzettini e con l'aiuto delle mani dategli la forma delle palline e disponetele su di un piatto o tagliere. Friggete le vostre castagnole a 175° di temperatura dell'olio, nel caso non avete un termometro per alimenti fate la prova con un pezzettino d'impasto. Immergetele con l'aiuto di uno schiumarola avendo cura di girarle. Scolatele su un piatto con la carta assorbente per pochi secondi e ancora calde rotolate le palline nello zucchero semolato.
Recipe Notes

 

 

Lascia un commento