Pennette con patate, fagiolini e pesto

Stampa ricetta o salva il file PDF
Pennette con patate, fagiolini e pesto
Pennette con patate, fagiolini e pesto Una ricetta di riciclo dove poter riutilizzare l'avanzo di un contorno, che molto spesso è insufficiente per poterlo ripresentare in tavola, ma ottimo per condire la pasta.
Tempo di preparazione 35 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Patate e Fagiolini
pesto con le noci e senza aglio
Tempo di preparazione 35 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Patate e Fagiolini
pesto con le noci e senza aglio
Istruzioni
  1. Nella preparazione non ho messo il tempo per cuocere i fagiolini con le patate ma potete trovare la ricetta nel mio blog.
  2. Questa è una mia versione della ricetta classica del pesto, che però preferisco farla senza aglio e con le noci al posto dei pinoli. Prendete le foglie di basilico e pulitele con un panno umido mettetele nel bicchiere del frullatore ad immersione o in una contenitore abbastanza alto e aggiungeteci il sale e le noci e iniziate a sminuzzare tutto. Aggiungete a mano a mano che frullate, olio parmigiano, fino a quando non avrete dato la consistenza che preferite al vostro pesto. Mettete a bollire l'acqua per la pasta e salatela. Prendete i fagiolini e tagliateli almeno in 4 parti e schiacciate le patate in modo grossolano e mettete tutto in una padella capiente per poi saltare la pasta.
    pasta-pesto-patate-fagioni-00
  3. Appena l'acqua inizierà a bollire mettete la pasta, in media ci vogliono dai 10 ai 12 minuti, in base alla tipologia della pasta, appena la pasta sarà cotta, scolatela e mantecate nella padella insieme ai fagiolini e le patate e aggiungeteci il pesto.
    pasta-pesto-patate-fagioni-03
Recipe Notes

et voilà il piatto è pronto da portare in tavola.

Se ti è piaciuta la ricetta, vuoi dei consigli, o l'hai realizzata

lascia un commento o condividi l'articolo sui tuoi social. 

Ciao e alla prossima ricetta 😉

Condividi questa Ricetta

15 thoughts on “Pennette con patate, fagiolini e pesto

Lascia un commento