Pizza con salsiccia e patate ( Lunga Lievitazione)

Chi non ama la Pizza!?!! Noi in famiglia la mangiamo spesso, sia in Pizzeria che a casa.

Di solito la preparo quando le temperature si abbassano e manca la voglia di uscire per andare a cena fuori.

L’impasto solitamente lo inizio a preparare la sera prima per la cena del giorno dopo, per avere una pizza morbida e facile da digerire.

Mi piace preparare la pizza in casa come ho visto fare sempre dalla mia mamma, lei mi ha insegnato a cucinare e mi piace vederla cucinare; ora, quando prepariamo qualcosa insieme, non facciamo altro che battibeccare: lei prepara le ricette senza usare elettrodomestici, come la planetaria ed altro. Io, al contrario, li adoro e li trovo pratici e comodi.

Però è anche grazie a lei se ho questa passione per la cucina e nel prepararmi tutto o quasi in casa: dolci, sughi surgelati, verdure congelate e l’immancabile pizza.

Se avete la planetaria preparare l’impasto della pizza sarà facilissimo dovrete solo attendere la sua lievitazione e i vari passaggi per avere una pizza soffice e soprattutto facile da digerire.

L’impasto che vi propongo è per 2 teglie da forno o 4 pizze rotonde.

Per la ricetta dell’impasto della pizza devo ringraziare il blog Oggi cucino così dove ho preso spunto per la ricetta.

 

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi continuare a seguirmi, clicca su Mi Piace e sarete sempre aggiornati.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila nel tuo profilo 

 

 

Stampa ricetta o salva il file PDF
Pizza bianca con salsiccia e patate ( Lunga Lievitazione)
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 23 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 23 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Iniziate a preparare l'impasto per la vostra pizza la sera prima per la cena del giorno dopo.
    In un bicchiere sciogliete il lievito di birra con poca acqua (presa da quella totale: cioè i 600 ml) e aggiungeteci il miele o le alternative che vi ho proposto.
    Prendete la vostra planetaria e mettete a fontana la vostra farina e al centro aggiungeteci il lievito sciolto, aggiungeteci poi l'olio, l'acqua, il sale e mescolate il tutto.
    Fate impastare il tutto per almeno 10 minuti.
  2. Nel caso non avete la planetaria potete lavorare l'impasto con le mani.
    Passate il composto su una spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.
    Mettete l'impasto ottenuto in una ciotola capiente coperta da una pellicola per alimenti e lasciatelo riposare 30 minuti a temperatura ambiente e poi mettetelo a riposare in frigorifero per 12 ore.
    La mattina riprendete il vostro impasto che sarà ben lievitato, schiacciatelo delicatamente con le mani cercando di dargli una forma rettangolare e fate le vostre pieghe a tre.
    Le pieghe si fanno portando gli estremi dei lati al centro.
    Girate di 90° gradi il vostro impasto e fate le pieghe anche a questo lato.
    Capovolgete il vostro impasto con la chiusura sotto e create una palla.
    pizza-lunga-lievitazione-p1
  3. Mettete il vostro impasto in una ciotola coperta da pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per altre 5 ore.
    Passate le 5 ore, riprendete il vostro impasto e dividetelo in base alle teglie che volete utilizzare: per 4 se utilizzate le teglie rotonde e 2 per le teglie rettangolari.
    Rifate le pieghe ad ogni panetto e lasciateli riposare in un luogo caldo in contenitori separati o in uno grande ( io preferisco dividerli).
    Il tempo in questa fase è difficile da suggerire: considerate di lasciare riposare tutti i panetti fino a quando non avranno raggiunto all'incirca il doppio del volume di quando li avete messi a riposo.
  4. Pelate le patate, lavatele, tagliatele fini con l'aiuto di una mandolina e lasciatele in acqua fredda per 30 minuti.
    Scolatele, asciugatele e conditele con del rosmarino tritato, sale, pochissimo olio evo e mescolate il tutto.
    Prendete le vostre teglie, ungetele con poco olio, mettete ciascun panetto nella propria teglia e con l'aiuto delle mani leggermente unte stendete l'impasto.
    Con lo stesso impasto potete farcire la pizza a vostro piacimento. Ungete con le mani la superficie, aggiungete la salsiccia a pezzettini, la mozzarella tagliata a le patate condite.
    Cuocere in forno caldo per 20 minuti a 200 gradi.
    pizza-lunga-lievitazione-p
Recipe Notes

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi continuare a seguirmi, clicca su Mi Piace e sarete sempre aggiornati.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila nel tuo profilo 

 

Condividi questa Ricetta

Lascia un commento