Taralli con Patate con esubero lievito madre

Ricetta dei Taralli Salati con Patate ed esubero Lievito madre

Da più di un mese sono la mamma di un lievito madre che ho ricevuto in regalo e ho subito notato che è molto arzillo.

Che fare con l’esubero di Lievito madre? Di ricette ne ho trovate moltissime, sfogliando un libro di pane e lievitati ho trovato questa ricetta che mi ha subito conquistato.

I Taralli Salati con le patate, fatti con esubero di lievito madre, sono perfetti da sgranocchiare ad un aperitivo o snack blocca fame, io li adoro accompagnare con un bel bicchiere di birra.

Pronti ad impastare?

Se ti piace le mia ricetta e vuoi continuare a seguirmi, clicca su Mi Piace e sarete sempre aggiornati.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila nel tuo profilo

 

 

 

Stampa ricetta o salva il file PDF
Taralli con Patate
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Tempo Passivo 20 minuti
Porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Tempo Passivo 20 minuti
Porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Sciogliere il lievito madre a pezzettini in una ciotola con l'acqua, se avete la planetaria mescolate con la frusta a foglia. Quando sarà sciolto aggiungete un pizzico di bicarbonato, l'olio evo e metà della quantità delle due farine. (Farina 0 75 g e Segale 25 g). Aggiungete i fiocchi di patate e il sale. Completate il tutto aggiungendo la metà della farina rimasta.
  2. L'impasto risulterà abbastanza sodo e compatto, create una palla e fate riposare per 20 minuti all'interno di una ciotola coperto dalla pellicola. Quando l'impasto sarà pronto, prelevate dei pezzettini e create dei cordoncini (lunghi circa 7 cm) e arrotolatelo con l'aiuto del dito indice e create una forma di tarallo.
  3. Mettete sul fuoco una pentola con dell'acqua, quando inizierà a sobbollire, fateli lessare poco per volta. Saranno pronti quando saliranno in superficie. Toglieteli con l'aiuto di una schiumarola. Lasciateli asciugare in una leccarda rivestita con della carta forno per almeno 45 minuti.
  4. Mettete in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti, poi cuocete per altri 15 minuti a 180° gradi. Ultimate il tutto con il passaggio a grill a 150° per 5 minuti che renderà il vostro tarallo croccante. Lasciateli raffreddare all'interno del forno spento e semiaperto. Per conservarli vi consiglio di tenerli all'interno di una busta per alimenti chiusa o una scatola di latta.
Recipe Notes

Se ti piace le mia ricetta e vuoi continuare a seguirmi, clicca su Mi Piace e sarete sempre aggiornati.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila nel tuo profilo

 

Condividi questa Ricetta

Lascia un commento