primi piattiRicetta con le patatericette

Vellutata di patate e fagioli con mazzancolle

Vellutata di patate e fagioli con mazzancolle… Un confort food che si veste a festa

 

La sera d’inverno quando il marito ha il turno serale mi coccolo preparando una buona vellutata.

Lui purtroppo non ama questa tipologia di pietanze, cioè lui vivrebbe di pasta che da milanese mi sembra una cosa assurda, ma lasciamo stare le fisse di mio marito altrimenti facciamo notte.

Mi piace di questo piatto perché è come una coccola, per me che amo le verdure e i legumi è un piatto perfetto per finire la giornata.

Dopo un giorno passato davanti al pc a lavorare, anche un po’ infreddolita perché sempre ferma, quelle cucchiaiate di vellutata sono rigeneranti.

Poi il profumo che invade tutta la cucina che non vedi l’ora che sia pronto per tuffarti a mangiarne un bel piattone.

Perché anche io ho una fissa: non riesco a mangiare le minestre a pezzi, adoro il profumo del brodo vegetale, ma per mangiarlo deve essere frullato con il minipimer e guai se rimane un pezzettino.

Non riesco a vedere cosa che galleggiano… mi lamento del mio marito ma forse tante volte anche io ho fisse che non riesco a superare.

La Vellutata quindi è un’alternativa perfetta per mangiare verdure o legumi frullati.

Questa volta però l’ho voluta preparare con l’idea di presentarla anche per una cena tra amici che con l’aggiunta delle mazzancolle rende questo piatto più raffinato e diverso dal solito.

Poi la facilità di come cucinare la vellutata di patate e fagioli rende questo piatto perfetto anche per chi non è esperto in cucina.

Questa settimana mio marito fa il turno serale e sicuramente improvvisero altre varianti delle vellutate.

Se anche voi amate le vellutate vi invito a cliccare questo link di tutte le ricette presenti nel blog 

Prepariamo, insieme, la Vellutata di patate e fagioli con  mazzancolle

Stampa ricetta o salva il file PDF
Vellutata di patate e fagioli con mazzancolle
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Nel caso usate i fagioli cannellini secchi metteteli a bagno la sera prima in una ciotola con dell'acqua fredda. Se volete ottimizzare i tempi si possono usare i fagioli in scatola.
    vellutata di patate e fagioli
  2. Prendete i cannellini, che erano a bagno dalla sera prima, metteteli in un pentola coprendoli con dell'acqua. Fateli cuocere finché non saranno belli morbidi. Quando saranno cotti i fagioli scolateli, avendo cura di tenere da parte 400 ml di acqua di cottura. Create una purea con i fagioli con l'aiuto di un frullatore ad immersione. Eliminate la buccia dalle patate, lavatele e tagliatele a cubetti.
  3. Preparate un trito di cipolla, carota e sedano. In una pentola capiente fate soffriggere il trito di verdure che avete preparato con un pò d’olio evo.
  4. Alla purea di fagioli al trito aggiungete anche le patate. Salate, pepate e coprite con l’acqua di cottura dei fagioli. Continuate la cottura per una mezz’ora fino a quando le patate non saranno cotte. Sposta il composto in un contenitore, frulla con il minipimer e tieni da parte la vellutata di fagioli e patate.
  5. Pulite le mazzancolle dal guscio eliminandone comunque il filetto nero. Fate scaldare l'olio in una larga padella antiaderente, aggiungi le mazzancolle rigirandole da entrambi i lati, sfuma con uno spruzzo di vino bianco, lascia evaporare e poi spegni.
  6. Servire la vellutata calda, con tre mazzancolle o anche gamberi posizionati sopra, un filo di olio e del prezzemolo.

Lascia un commento