curiositàPress Tour

Ruvo di Puglia a tavola

La settimana scorsa vi ho raccontato delle bellezze storiche, artistiche e i luoghi da visitare, oggi invece vi parlerò di un argomento a me tanto caro: la buona tavola, consigliandovi i ristoranti, le aziende agricole e negozietti dove acquistare prodotti da riportare a casa, oltre ai chili di troppo…

I 4 Ristoranti che dovete assolutamente provare:

Mezza Pagnotta qui è il mondo dei balocchi per chi come me ama la cucina ricercata e con sapori semplici, ma sapientemente abbinati. Un piccolo ristorante in pietra abbracciato tra le torri aragonesi alle porte del centro storico di Ruvo di Puglia. Questo ristorante è la dimostrazione che si può fare la differenza partendo da ingredienti semplici. Un consiglio: lasciatevi guidare dallo chef Francesco che, come Virgilio, vi guiderà in un mondo di sapori della tradizione. Lo chef è anche vincitore del Premio: “Chef Emergente Territorialità 2018″ al Festival della Gastronomia a Roma. Qui farete un viaggio di sapori della terra dell’alta Murgia mangiando cece rosso, il senapello e le cim’amamaridde (sorellastra della rapa).

Un mio personale giudizio: Mezzapagnotta è un ristorante che merita una Stella Michelin per il loro continuo lavoro di ricerca e l’intento di riportare a tavola i vecchi sapori con gusto e raffinatezza.

La Pineta è un Hotel-Ristorante che si trova a Ruvo di Puglia; location perfetta per cene di lavoro, feste o compleanni. Durante la serata abbiamo mangiato un’ottima cena di pesce con un plauso particolare per la ricercatezza nell’impiattamento. La struttura propone anche pacchetti con servizio Pernotto/Spa/Cena o anche Spa e cena. Un modo piacevole per coccolarsi durante il weekend o fare una sorpresa al proprio partner.

Uppepidde si trova nel centro storico di Ruvo di Puglia; si definiscono RistorArte, un locale collocato fra le mura aragonesi del XVI secolo, per gli amanti del vino potrete avere l’occasione, oltre di bere del buon vino, anche di visitare la cantina personale del ristorante dove sono presenti ottimi vini di pregio con oltre 650 etichette.

La cucina la definirei un casereccio/chic, molto buona con un servizio impeccabile da parte di tutto lo staff.

Da assaggiare assolutamente: il Ragout di Braciole ruvesi, il classico piatto della domenica pugliese.

Masseria Coppa  immerso nelle colline ruvesi, rimani subito incantata dalla struttura interamente in pietra. Una vera masseria, con animali e stalle, un luogo ideale dove è possibile mangiare e far divertire i più piccoli.

Gli ingredienti per le pietanze, tutti di ottima qualità e genuini, sono tipici delle campagne ruvesi e provengono per la maggior parte da produzione propria. La location ideale per un pranzo in un giorno di festa in famiglia, o con un gruppo di amici.

Da mangiare assolutamente l’agnello a “cutteridd” una specialità tipica dell’alta Murgia e la zucca in agrodolce.

Per degustare i prodotti del territorio e portarli a casa come ricordo, vi consiglio:

Elaiopolio Cooperativo Il Rosone a Ruvo di Puglia, una compagine sociale composta da circa 700 soci olivicoltori, su oltre 2.000 ettari di oliveti siti nel territorio ruvese.

Vengono utilizzate tecniche sempre all’avanguardia garantendo una qualità eccellente. Producono varie tipologie di olio per venire incontro a tutte le esigenze dal biologico al Dop. La vendita del prodotto può essere effettuata in loco, ma può essere anche ordinata da tutta Italia.

Per il buon vino pugliese vi consiglio lAzienda agricola Mazzone dove, oltre ad acquistare il buon vino prodotto da loro, avrete l’opportunità di fare una degustazione di vino all’interno della Cantina.

Il titolare, Francesco, ci ha guidato in un viaggio di sapori e profumi, trasmettendoci tutta la passione della sua terra. Consiglio il Nero di Troia e il Passito della Collezione Jazzisti.

Mascotte dell’azienda due splendidi cagnoloni Tappo e Bolla.

Panificio Cascione si trova al centro storico di Ruvo di Puglia che dal 1902 è un’istituzione del luogo, sfornando ogni giorno fragranti prodotti da forno quali: panepaninifocaccegrissinipizze farcitecalzoni e tante altre specialità pugliesi.

Da assaggiare assolutamente la famosa Focaccia barese e i taralli.

Una tappa da fare assolutamente è presso la Pasticceria Berardi dove avrete l’opportunità di mangiare il Mandorlaccio, un dolce del passato rielaborato, per il quale ha ricevuto il Premio Miglior Dolce dell’Anno dall’Accademia della Cucina Italiana.

Spero che con questa “mini guida” dell’ottima cucina ruvese, che ho avuto l’opportunità di assaporare durante l’Educational Tour Ruvo Città e d’Arte, vi aiuti a scegliere questa città per una possibile vacanza o week end in questa meravigliosa terra.

Una terra che ti accoglie con il suo calore, i suoi profumi e la sua natura che rimane nel cuore di tutti per sempre.