Press Tourrecensioni

Gli artigiani di Ficulle

Ciao

avete mai visto un artigiano del ferro e un vasaio all’opera davanti a voi?

Grazie al Discovery Tour Umbria ho avuto la possibilità di assistere alla lavorazione di questi due artigiani.

Professioni, quella del fabbro e del vasaio, che stanno scomparendo, soprattutto tra i giovani che sono più attratti da lavori legati alla tecnologia, ma questa non è stata la scelta di Riccardo Paoletti.

Riccardo ci accoglie nella sua bottega #LaGumera a #Ficulle, un luogo che trasudastoria, pensate che diversi anni prima aveva ospitato il frantoio del suo bisnonno.

I tempi di lavorazione dei prodotti non ci hanno dato la possibilità di vedere un pezzo finito, ma abbiamo assistito alla realizzazione di alcune porzioni e alcuni particolari necessari per completare un singolo pezzo.

Osservare Riccardo mentre lavora su un pezzo e vedere tutta la passione e l’amore che ci mette in ogni singolo gesto, mi ha fatto riflettete tutte le volte che noi chiediamo un preventivo ad un artigiano cercando di tirare il prezzo, non riflettiamo mai quanto tempo e dedizione ci vuole per crearlo.

Con grande stupore da parte di tutti ci ha raccontato che La Gumera è anche agricoltura biologica.

Riccardo è un fabbro – agricoltore che produce farine biologiche antiche macinate a pietra, il suo aiutante? Un trattore degli anni ’80.

Le farine utilizzate sono Gentilrosso, Senatore Cappelli e Bolero, farine con forza minore, ma più digeribili e sane.

La Gumera è portare avanti le tradizioni del passato per non farle dimenticare e creare un mondo migliore per i nostri figli.

Dopo la bellissima chiacchierata ci ha fatto omaggio della sua pasta e della farina da lui prodotta, regalo da me molto apprezzato e non vedo l’ora di mettermi all’opera e realizzare delle ricettine con i suoi omaggi.

Dopo aver conosciuto Riccardo siamo andati da Fabio Fattorini un vasaio di Ficulle.

Subito ci accoglie nella sua bottega e ci fa una dimostrazione della realizzazione di un vaso.

Non sapevo che per azionare la macchina per la produzione di un del vaso si utilizzasse un pedale…

A dirla tutta avevo visto la realizzazione del vaso solo nel film Ghost e con questo ci siamo capiti della mia conoscenza di questa professione.

Coraggiosamente Fabio alla richiesta da parte di alcuni del gruppo di poter fare una prova e realizzare un vaso ha accettato con molta disponibilità.

Certo i lavori finali non sono stati eccelsi però è stato anche un modo per capire le difficoltà che ci sono dietro la preparazione di un semplice vaso.

Vicino alla bottega di Fabio abbiamo visitato il suo punto vendita dove abbiamo visto i suoi lavori finiti e con grande generosità ha regalato, ad ognuno di noi, un ricordo di questa bellissima esperienza.

Se passate da Ficulle, una tappa da questi artigiani è obbligatoria per acquistare un prodotto, ma anche per mettersi alla prova e realizzare un vaso con il bravissimo Fabio.

#articolosponsorizzato